Jovanotti: Non voglio cambiare pianeta

Dagli Appennini alle Ande, 4000Km fa, il docutrip “Non Voglio cambiare Pianeta” di Jovanotti o meglio di Lorenzo Cherubini. È stato messo online in esclusiva su RaiPlay dal 24 aprile 2020. Jovanotti sorprende, ancora una volta, con questo viaggio nel viaggio; musiche, panorami, parole, salite, discese. Condividendo un’avventura vissuta tra gennaio e febbraio del 2020, tra Cile e Argentina. Un’impresa in solitaria, prima che lo stare soli fosse un’impresa da vivere tutti insieme.

L’idea di questo viaggio gli è venuta insieme all’amico Augusto, durante il tour estivo Jova Beach Party. Visto che, dopo ogni evento importante della sua vita ha bisogno di fare un viaggio da solo, quale occasione migliore.

È proprio un verso di una poesia del poeta Cileno Pablo Neruda, Non voglio cambiare pianeta, a far entrare Jovanotti in questo viaggio con i propri pensieri. Jovanotti diventa testimonial di un nuovo modo di fruire il territorio in un momento in cui, il Covid-19 ha messo in ginocchio il turismo. Una delle poche forme di turismo come un viaggio fatto in bicicletta, garantisce piacere ma allo stesso tempo distanza fisica e valorizzazione del territorio.

LEGGI ANCHE: Da 5 Bloods – Come Fratelli: film 2020 di Spike Lee

Jovanotti e il Trip Psichedelico

Il viaggio ha avuto inizio il 13 gennaio, giorno in cui l’amico ciclista Marco Pantani, avrebbe compiuto 50 anni. Durante le sue pedalate ci lascia diversi spunti di riflessione; anche se la stanchezza e la ripetitività della pedalata, porta ad uno stato di “trip psichedelico” come lo definisce Jovanotti. Infatti, da qui escono delle perle di saggezza che riguardano il rapporto tra l’uomo e la natura. Le ingiustizie sociali che ritrova in ogni singolo luogo che attraversa.

Tutto questo lo hanno portato a riflettere sul senso della vita, sulle relazioni, sulle volte in cui si sbaglia e a come potremo riparare. Non sono mancati i momenti allegri, in cui Jovanotti si cimenta nel ballo del cioccolato, o della banana; o nel momento in cui dialoga con gli animali, tra cui dei bellissimi lama, che diventano il logo di questo docutrip.

LEGGI ANCHE: Musica è passione

Ma non è la prima volta che Jovanotti viaggia in bicicletta

Jovanotti si innamorò dei viaggi in bicicletta già nel gennaio del 1998, quando percorse la Patagonia. Da qui partorisce Il grande boh, una raccolta di materiale autobiografico stesa durante la preparazione dell’album L’albero. Poi, non smise di esplorare il pianeta in bicicletta. Infatti, quest’avventura di Jovanotti è ispirata dall’opera Viaggio in Armenia del poeta Osip Ėmil’evič Mandel’štam.

Solo pochi anni fa ci regalato il road-movie Vado a farmi un giro – Jova Zelanda”, precisamente a Aotearoa, Isola del sud; 20 giorni in strada, 3000 km. In questo docufilm di 55 minuti, Jovanotti ci racconta l’avventura in bici nel posto più remoto del pianeta, lontano da tutti e dal proprio personaggio.

Le sedici puntate di “Non voglio cambiare pianeta” sono disponibili sulla piattaforma RaiPlay.

Conclusioni

Questo docutrip in Panamerica, che ha permesso a Lorenzo Cherubini di rimanere solo con i propri pensieri; e non come il Jovanotti, preso dai suoi mega Tour. È interessante sapere che questo docufilm è stato girato proprio nel preCovid-19. Sicuramente giocherà un ruolo importante, anche per chi fino ad ora non lo segue come Fan. Si percepisce come un uomo riesce a riprendersi dalla vita frenetica a cui è sotto posto durante l’arco dell’anno. Nel caso di Jovanotti: la composizione, le prove, preparare gli spettacoli; poi le esibizioni, le interviste, la vita privata e tutte le paure che ognuno di noi ci portiamo dietro. Jovanotti ci ha regalato nuovo format il “docu-trip” come lo ha definito lui stesso. Al ritorno a consegnato circa 60 ore di registrazioni su 200 di bicicletta. Storie, idee e canzoni inedite. Un’impresa in solitaria, prima che lo stare soli fosse un’impresa da vivere tutti insieme.

Seguici nei prossimi aggiornamenti sulla Musica, e i sui personaggi, ti informeremo sulla loro vita artistica e anche privata. Strumenti ed Eventi come i tuoi oppure per semplice curiosità.

Troverai, anche:

Il supporto di lettori come te ci aiuta a fare del nostro meglio. Se ti è piaciuto Jovanotti: Non voglio cambiare pianeta, condividilo con i tuoi amici. Non dimenticare di seguirci anche sulla FanPage di Facebook e di iscriverti alla nostra Newsletter per ricevere le news.

Pubblicato: 24/04/2020 23:24 | Ultimo aggiornamento: 20/06 03:11