5 minuti di riscaldamento per aumentare chilometri

Prima di correre ogni giorno, dedica 5 minuti di riscaldamento per aumentare i chilometri, facendo muovere i muscoli prima di iniziare. La stessa tecnica che viene usata per le auto, il riscaldamento del motore.

Vogliamo che trascorriate più tempo sulla strada che sul vostro rullo di schiuma , quindi abbiamo parlato con David Reavy, fondatore di React Physical Therapy a Chicago , per un metodo più intelligente ed efficiente per rimanere senza infortuni. Reavy prescrive il riscaldamento pre-esecuzione in modo che ogni muscolo si spari correttamente durante il primo passo, per prevenire squilibri e sforzi eccessivi. Ciò consente anche di risparmiare tempo tagliando i trattamenti del dolore postrun.

LEGGI ANCHE: Allenati 20 minuti a casa e bruci grasso

Esercizi di riscaldamento

Esegui 10 ripetizioni di ogni mossa o variazione per attivare le gambe e il nucleo. Una volta che ti senti a tuo agio con questo riscaldamento, non dovrebbero essere necessari più di 5 minuti.

Inizia in uno squat diviso, le ginocchia tenute a 90 gradi. Tieni le braccia sollevate a W, tirando le scapole verso il basso e indietro. Usa i tuoi glutei per stabilizzare i movimenti. 

1) Inclina il corpo in avanti sulla gamba anteriore, quindi stringi i glutei per tirarti indietro;

2) Ruota mentre stabilizzi i fianchi;

3) Scuoti il ​​busto;

4) Pulisci i fianchi su e giù per circa 3 pollici. Ripeti ciascuno sul lato sinistro;

Mantieni il peso sui talloni, le dita dei piedi leggermente inclinate e le ginocchia morbide. Tirare le scapole verso il basso e insieme. Piegati in avanti, spingendo indietro i fianchi, quindi ritorna in piedi.

Step-Back glutei

Fai un passo indietro con la gamba sinistra che incrocia dietro la destra. Lascia cadere il ginocchio sinistro a terra. Premendo attraverso il tallone destro, torna in piedi. Ripeti dall’altra parte.

Un muro ti può aiutare

Appoggiati a un muro, facendo peso sui gomiti. Con i piedi rivolti in avanti, solleva i talloni. Ripeti con i piedi puntati di 30 gradi e di nuovo, girati a 45 gradi.

Ogni muscolo della catena posteriore – dai piedi ai glutei al centro – dovrebbe lavorare insieme quando si spinge da terra. Un punto stretto significa che i muscoli sono sovraccarichi di lavoro e gli altri non stanno tirando il loro peso, dice Reavy. Rilasciare i muscoli stretti postrun per aiutarli a rilassarsi e impegnare nuovamente i muscoli rilassati per prevenire lesioni. Ecco come:

Rilascia i punti stretti con un rullo o una palla di lacrosse applicando una pressione, quindi allungando e accorciando il muscolo attraverso il suo raggio di movimento. Continua finché non senti il ​​rilassamento muscolare, che può richiedere fino a 30 ripetizioni del movimento. Segui il rilascio con un allungamento del muscolo di 3×30 secondi.

LEGGI ANCHE: 10 ricette di succhi verdi

Conclusioni

Ovviamente, spiegati da vivo, questi esercizi sono molto semplici e neanche tanto faticosi. Però basta seguire le indicazioni e siamo sicuri che ce la farai. Assicurati prima di procedere con il riscaldamento di stare bene, misurati la temperatura, se ti sposti da casa, non dimenticare il cellulare e accertati che sia carico. Prevenire e meglio che curare. Bene adesso hai tutti i suggerimenti necessari quando qualcuno ti chiederà cosa fare prima di iniziare a correre: 5 minuti di riscaldamento per aumentare chilometri.

Seguici nei prossimi aggiornamenti, sulla Salute, ti proporremo altri esercizi, anche strumenti che ti possono aiutare durante.

Il supporto di lettori come te ci aiuta a fare del nostro meglio. Se ti è piaciuto 5 minuti di riscaldamento per aumentare chilometri, condividilo con i tuoi amici. Non dimenticare di seguirci anche sulla FanPage di Facebook e di iscriverti alla nostra Newsletter per ricevere le news personalizzate oppure attiva le Notifiche Push. Inoltre, abbiamo aperto:

  • su uno dei sistemi di messaggistica più Sicuri, un Canale Telegram per leggere i nostri articoli e Commentarli e Condividerli;
  • un Canale Youtube utile anche per i non vedenti, ma anche per te che non hai troppo tempo da dedicare alla lettura o se non vuoi perderti un articolo mentre stai guidano. Te lo leggiamo noi l’articolo.

Pubblicato: 21/05/2020 05:40 | Ultimo aggiornamento: 22/05/2020 23:15